MORFOSIS


Alessandra Cappiello, fashion designer romana, ha collaborato come Fashion Consulting Designer con il brand Malloni, prima di lanciare nel 2004 il marchio Morfosis, finalista nel 2008 di “Who Is On Next?”, che la porta a sfilare nelle maggiori capitali della moda internazionale come Parigi, Tokyo e Milano. Mossa dagli studi classici e influenzata dall’arte, in particolar modo dalla nonna pittrice Anna Grauso, concepisce il vestito come forma di sintesi perfetta tra ispirazione e indossabilità. Nel suo passato importanti collaborazioni con star internazionali come la cantante Madonna, Katia e Marielle Labeque e la violista Viktoria Mullova.
La scelta del nome Morfosis è legata al significato della parola: la forma quale sintesi e evoluzione di intuizioni. La metamorfosi è vista come un modo individuale di interpretare uno stimolo visivo, di indossare e concettualizzare un capo. I capi, completamente Made in Italy e di tradizione sartoriale, sono pensati quale inevitabile espressione personale. Le tavole di Rorschach, le espressioni del panorama multiforme naturale, unitamente al lavoro di icone di eleganza Elsa Schiaparelli e Madeleine Vionnet, sono una continua fonte di ispirazione, che, contaminandosi danno vita a sintesi stilistiche dal twist contemporaneo e dall’appeal femminile.
Il brand è attualmente distribuito in Giappone, USA, Egitto e Regno Unito.



DOCUMENTI


28/01/2017
MORFOSIS