EN IT

Andrés Romo porta in passerella una donna romantica, allegra e colorata

Andrés Romo conquista un tripudio di applausi sulla passerella di Altaroma, sfilando con la sua nuova collezione che sprigiona colore.

Andrés Romo presenta la sua nuova collezione primavera-estate 2021 “Tambora” durante Altaroma. Lo stilista, di origine messicana con sede a Milano, porta in passerella ad Altaroma nuove proposte ultra colorate dall’animo romantico e sbarazzino.

Andrès Romo porta in passerella una donna romantica, allegra e colorata La collezione

La collezione presentata è fatta di abiti con taglio ad “A” alla Audrey Hepburn, gonne ampie e vaporose dalla vita alta e tailleur pensati per donne romantiche, e sicure di sé. L’ispirazione è quella della moda anni ’50, non solo per i tagli di abiti e gonne, ma anche per la scelta di alcune fantasie floreali.

Tambora strizza un occhio alle donne del passato, facendole rivivere con fierezza nel presente. Quella che sogna Andrés Romo è una donna vivace e colorata, che ogni giorno sceglie di vestirsi con stile, pur rimanendo semplice. Genuinità evidenziata anche dalla scelta dei tessuti come il cotone e il jersey, il tessuto “povero” per eccellenza.

Andrès Romo porta in passerella una donna romantica, allegra e colorata Ispirazioni messicane

È giusto sottolineare come l’intera collezione sia stata realizzata seguendo una linea ecosostenibile: lo stilista ha scelto di non utilizzare niente di nuovo se non degli avanzi di magazzino. I tessuti prediletti sono dunque Mikado, Georgette, Taffetà, Jersey e Cotone. Non passa inosservata la cura maniacale che Andrés mette nella realizzazione di ogni singolo pezzo: è in primis lui stesso a mettere mano alla produzione, ed è bene ricordare che ogni abito viene interamente confezionato in Italia con le tecniche del prêt-à-porter.

Fonte d’ispirazione per Tambora è il Messico, la terra dello stilista. La collezione – fatta di 10 uscite tra abiti e spezzati gonne/camicie – prende da lì il suo nome.
Le “Tambora” sono infatti le tipiche bande messicane che suonano musiche festive per le vie dei paesi. Un’atmosfera di festa che, oltre che nei vestiti, abbiamo ritrovato anche a fine sfilata al momento dei ringraziamenti, quando modelle e stilista sono usciti in passerella sulle note di una musica frizzante, festosa e divertente.

 

Alice Lanzi (Università La Sapienza di Roma)

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin