EN IT

Caterina Moro: la collezione “Wood” Fall Winter 20/21

Una passeggiata nel bosco: è questo il concept della nuova collezione di Caterina Moro, tra toni caldi e texture ricercate.

La sfilata “Wood” di Caterina Moro per la collezione Fall-Winter 20/21, presentata sulle passerelle del Guido Reni District ad Altaroma, ricorda il “Komorebi”. Si tratta di un termine giapponese che sta ad indicare quell’effetto particolare della luce del sole che filtra attraverso le foglie degli alberi: questa collezione ricorda infatti una bucolica passeggiata nel bosco.

Sembra quasi di sentire il crepitio delle foglie autunnali, anche solo dando uno sguardo alle texture corteccia, alle variazioni cromatiche che si alternano tra i toni neutri del bianco e del beige, e quelli caldi del senape e del marrone, con il sottofondo del pervinca che domina l’intera collezione. Una palette calda, dunque, in cui non mancano però tocchi di tonalità pastello: troviamo un celeste che ricorda le variazioni cromatiche del cielo, presente nei long dress e nei completi blusa e pantaloni, fino ad arrivare alle gonne – estremamente long – che donano un’allure incantata ed innovativa all’intera collezione.

Ritroviamo ancora i riferimenti ai boschi nel plissé foglia declinato su materiali quali il raso, l’ecopelle e il denim, tutti arricchiti di ricami e frange. Si arriva infine alle texture Wastemark, che grazie ad un processo di upcycling recuperano materiali di scarto resi nuovi attraverso le tinte bio, favorendo in tal modo la raison d’être di tutte le collezioni di Caterina Moro, sempre all’insegna del green.

È una donna elegante e sofisticata quella che viene presentata in passerella, con linee morbide offerte dai tessuti in velluto e cachemire, e caratterizzata dalla raffinatezza della seta e del raso che le donano quel gusto demi-couture letto in chiave contemporanea: un lusso quotidiano estremamente riconoscibile. La componente sartoriale e poetica viene trasportata nella vita di tutti i giorni attraverso uno stile curato nei minimi particolari, innovativo e personale. La ricerca dei materiali, la sartorialità del prodotto e l’innovazione dei processi di lavorazione sono infatti le linee guida del brand, che a tutto questo unisce l’amore per il colore e l’attenzione per il dettaglio, che non mancano neanche in quest’ultima collezione.

 

Aurora Marino (IED – Istituto Europeo di Design)

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin