EN IT

Gucci Cruise 2021: défilé a San Francisco

La Gucci Cruise 2021 si terrà a San Francisco, proseguendo la linea di città ricche di storia, moda e cultura.

Gucci Cruise 2021 illuminerà la baia di San Francisco il prossimo 18 maggio. A rivelarlo è il direttore creativo di Gucci, Alessandro Michele.
Per Michele la scelta di questa città ha un valore culturale: San Francisco è simbolo di libertà, luogo in cui sono state sconfitte le discriminazioni, in cui ci sono stati avvenimenti che hanno cambiato il mondo, dove le persone hanno avuto il diritto di esprimersi liberamente. Emancipazione, accettazione e libertà di essere sé stessi senza la costrizione di dover reprimere il proprio essere e le proprie idee: manifestare la propria personalità è per Alessandro Michele una filosofia di vita.

Défilé tra arte e cultura

Il primo Défilé di Gucci Cruise ebbe luogo nel 2016 a New York presso la Dia-Art Foundation. La preferenza di determinate città per la sfilata-evento ha avuto fin dall’inizio un significato profondo. Cultura, storia, emancipazione, arte: sono questi i valori ricercati nella scelta della location. Basta pensare ai Chiostri dell’Abbazia di Westminster, a Londra, dove si è tenuta la Gucci Cruise del 2017, affascinante setting abbracciato dalle volte gotiche del portico di uno dei più storici monumenti londinesi. Oppure la scelta per la Cruise del 2018, all’interno della Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze. Un viaggio nel tempo, nella cultura e nella moda degli incanti del Rinascimento. La Cruise 2019, invece, è stata presentata nella Promenade des Alyscamps ad Arles, luogo che ha ispirato artisti come Vincent van Gogh e Paul Gauguin, su una passerella di fuoco ispirata alla Divina Commedia di Dante.

Musei Capitolini a Roma per Gucci Cruise 2020

Quando hai il privilegio di poter parlare devi dire qualcosa, la moda mi ha dato la libertà di esprimermi. Roma è il contenitore giusto per i personaggi del mio film perché è pagana. Tornare a Roma è stato tornare a me stesso. Venivo in questo museo da piccolo con mio padre, sono qui perché
amo l’archeologia e amo la storia. Roma impone se stessa con le sue colonne, e il suo antico dialoga con me naturalmente. Stasera i modelli che attraversavano il museo erano i passanti di una metropolitana di Berlino o una parata di figure che ho scelto, questa volta con maggiore cura”. Sono queste le parole pronunciate da Michele al termine della Gucci Cruise 2020, l’ultima edizione che si è tenuta nei prestigiosi Musei Capitolini di Roma. Scegliendo Roma, Michele ha preso anche l’incarico di promuovere e valorizzare uno dei complessi museali più antichi al mondo, con la consapevolezza che la scenografia è importante per colpire al cuore il proprio pubblico.

 

Alessandra Federico (Accademia del Lusso)

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin