EN IT

Jacquemus: il sogno della collezione “L’Amour”

Jacquemus sfila per la primavera/estate 2021 in una cornice più bucolica che mai.

L’anno scorso aveva scelto un campo di lavanda, quest’anno un campo di grano: la location voluta da Jacquemus per celebrare la sua collezione primavera/estate 2021 si riconferma all’insegna dell’incanto della natura.

A poco più di un’ora da Parigi, nel Parco nazionale del Vexin, Simon Porte Jacquemus è riuscito nell’intento di creare ancora una volta qualcosa di più di una semplice sfilata: un sogno ad occhi aperti, uno spettacolo intriso di romanticismo, in cui il tempo è parso fermarsi per lasciare il posto alla poesia degli abiti.

Jacquemus: il sogno della collezione “L’Amour”La collezione

L’Amour” è il nome della collezione, che l’acclamato designer francese ha deciso di dedicare al suo team per ringraziarlo dell’enorme lavoro svolto durante il periodo del lockdown. “Ho immaginato un gruppo di persone riunite per celebrare l’amore. I membri del mio team erano separati l’uno dall’altro, ognuno a casa, con il desiderio di continuare a lavorare. Siamo diventati una catena umana, ogni passo del processo creativo eseguito con amore.” ha spiegato in merito lo stesso Jacquemus.

La scelta di far sfilare gli abiti della collezione in una location così bucolica non è un caso. Lo stilista di Marsiglia si è mostrato infatti sempre più impegnato in una produzione sostenibile ed eco-friendly, che fa capo alla scelta di rallentare il ritmo di produzione del settore moda. Dalla decisione di utilizzare gli stessi tessuti sia per l’abbigliamento femminile che per quello maschile, fino alla scelta di ridurre il numero di sfilate, Jacquemus ha dunque confermato il suo sforzo verso una moda sostenibile, in accordo con i ritmi della natura.

Jacquemus: il sogno della collezione “L’Amour”Così, sulla passerella di legno nell’enorme campo di grano alle porte della Capitale francese, hanno sfilato morbidi abiti dai tessuti fluidi e dai colori in linea con il paesaggio. Beige, bianco, grigio e avorio sono stati i protagonisti de “L’Amour”, tonalità calde dal sapore estivo. Ad assistere allo spettacolo appena 100 invitati, seduti lungo la passerella che si estendeva per ben 600 metri.

Un tripudio di fascino ed eleganza, in una cornice da favola capace di far sognare ad occhi aperti. Simon Jacquemus si riconferma anche quest’anno uno degli stilisti più apprezzati del fashion system internazionale: non ci resta che scoprire quale magia ci riserverà in futuro.

 

Lucrezia Candelori

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin