A lezione di Botanica: ecco la moda estiva floreale del 2019

Un mix floreale per il guardaroba del momento: la bellezza e i colori di un giardino en fleur sbocciano sugli abiti per l’estate 2019.

Sulle passerelle della Primavera Estate 2019 sfila il Gardening style, le tendenze parlano il linguaggio dei fiori e questa stagione frequenta una vera e propria lezione di botanica: un’esplosione floreale coloratissima e poetica.

Narcisi, rose, peonie, fiori campestri, papaveri, maxi margherite e tulipani sono i protagonisti dei vestiti a fiori più belli di questa stagione.

Da sempre i fiori sono stati fonte di ispirazione per poeti, scrittori, pittori e stilisti. Ancora oggi il flower power è la tendenza vincente per abbracciare la nuova stagione con lo spirito e i colori giusti, adattandosi a pattern, fantasie e stampe che riescono a mettere d’accordo proprio tutti i gusti.

floreale

La moda estiva prende lezioni di botanica facendosi sedurre dalle ceramiche inglesi firmate Royal Albert, dall’eleganza eterea e fanciullesca di Costarellos che ripropone nelle sue creazioni un tripudio di fiori impalpabili e delicati.

Gli abiti di chiffon floreale di Gian Battista Valli sembrano usciti dai dipinti di Jan Brueghel il Vecchio e quelli più sbarazzini firmati Curiel Couture donano un tocco di freschezza.

Tendenza floreale: il flower power in passerella

Maria Grazia Chiuri, direttrice creativa della griffe Dior, propone un abito dedicato ad una donna pratica che non rinuncia al tocco romantico dato da un accenno di fiori che si intravede tra le pieghe, mentre spiccano grandi fiori e tessuti semilucidi per la collezione di Carolina Herrera.

La proposta floreale di Peter Pilotto rimanda allo stile Liberty, è una donna elegante ma al contempo libera nei movimenti che mette in risalto una bellezza naturale come fosse un fiore.

Invece, la donna di Dolce & Gabbana sboccia in un giardino con uno stile barocco siciliano, gli abiti a balze sono maxi e vaporosi e dipingono una bellezza in stile Frida Kahlo.

Rodarte ha completamente sdoganato l’idea dell’abito con la stampa floreale che finora abbiamo raccontato, la sua è una proposta unica ed originale, fiori come abito e non abito a fiori, non è un gioco di parole bensì le sue creazioni che vedono questi fiori come decorazioni e abiti che ne ricreano la forma.

Le fantasie floreali mostrano così il loro lato più suadente e femminile e si presentano delle perfette alleate sia per un outfit da giorno che per delle serate eleganti di questa estate 2019 appena sbocciata.

 

Sofia Centofanti & Eleonora Sofia Luca

Università degli studi Link Campus University di Roma

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin