Plastic trend: la plastica torna prepotentemente sulle passerelle

Plastic trend: dopo l’invenzione dei famosi abiti di Paco Rabanne, la plastica torna protagonista delle nuove tendenze.

Dagli abiti agli accessori, tutto è trasparente per la primavera estate 2019. Pronti a sfoggiare un guardaroba in perfetto stile plastic trend?

PVC, nylon e vinile, la plastica sembra aver invaso le passerelle della primavera estate 2019. Trasparente o colorata, talvolta addirittura fluo, la ritroviamo anche in versione ricamata o borchiata.

Il plastic trend prende vita non solo negli abiti, ma anche negli accessori come cappelli, borse, scarpe o cinture che si prestano alla perfezione nell’interpretazione di questa tendenza.

Questa invasione della plastica non si vedeva dai tempi di Paco Rabanne, quando negli anni ’60 la introdusse come elemento fondamentale per la creazione di abiti d’avanguardia. Quando negli anni successivi, la plastica e il nylon diventarono sinonimo di innovazione, anche Prada ne fece largo uso ribaltando la percezione del materiale e delle sue funzioni.

plastic-trend-caterina-moro

I plastic coats in particolare sono stati forse tra i più amati, tanto da diventare una parte fondamentale di questa tendenza della primavera estate 2019. Dai trench divenuti impermeabili in plastica lucida firmati Rejina Pyo, alla plastica trasparente proposta dalla designer italiana Caterina Moro.

Le varianti più colorate, che permettono di mantenersi al riparo anche durante i temporali estivi, vengono presentate sulle passerelle di Adeam e di Escada come lunghe e luminose giacche in plastica arancione, mentre Kate Spade opta per il rosa. La nuance più scura invece la ritroviamo sulle passerelle di stilisti come Sies Marjan e Christian Cowan.

Plastic trend: le borse proposte in passerella

Maxi shopper, bucket bag, marsupi: il plastic trend inonda anche ogni tipologia di borsa. A partire dal famoso sacchetto in plastica proposto da Cèline con il logo stampato che presenta al suo interno la borsa in pelle, alla borsetta in plastica a tracolla con alcuni dettagli in pelle marrone di Sally Lapointe. Si passa dunque dagli accessori più semplici e casual come quelli proposte da Marine Serre, a quelli in plastica sia trasparente che colorata come di Moschino e del brand italiano NI-DO.

Questa tendenza è riuscita ad insinuarsi anche nel panorama delle scarpe, tanto da raggiungere il picco della piramide di stile. Le scarpe trasparenti in pvc si presentano in diverse versioni scherzose ed ironiche. Balmain ha realizzato dei sandali dal tacco angolare, mentre Giorgio Armani delle décolleté dai tacchi a spillo impacchettate come un sacchetto da regalo. E ancora in pvc è la suola del sandalo Chanel, oltre che il tacco delle scarpe neon di Rejina Pyo. MSGM ha proposto in versione originale i camperos interamente in plastica con i bordi in pelle nera o bianca.

Un trend ironico e giocoso, già amato dalle fashion victims, che ben si abbina alla stagione estiva per chi è in grado di osare ma sempre con stile.

 

Aurora Marino

IED Istituto Europeo di Design di Roma

Share news

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su pinterest
Share on Pinterest
Condividi su linkedin
Share on Linkedin