Sara Sozzani Maino

La prima esperienza nella moda di Sara Sozzani Maino risale ai primi anni 90, quando ha iniziato a lavorare nella boutique Corso Como 10, appena inaugurata a Milano, prima di entrare a Vogue Italia come stagista nel 1994.
Oggi è Deputy editor di Vogue Italia e Head of Vogue Talents, un progetto che nasce nel 2009 a supporto dei designer emergenti. Molto di più di un semplice progetto editoriale pubblicato due volte l’anno come supplemento a Vogue Italia, Vogue Talents è un vero e proprio network che scopre e sostiene i migliori talenti creativi nei settori womenswear, menswear, accessori e fotografia di moda. Vogue Talents è una piattaforma che mette in contatto i designer con la fashion industry, sostenendo nuove opportunità e collaborazioni.
Sara Sozzani Maino partecipa regolarmente agli eventi che vanno ‘a caccia’ di nuovi talenti a livello globale ed è stata membro della giuria in svariati concorsi di moda fra cui LVMH, International Talent Support, Designer’s Nest Award, H&M Award, Berlin Fashion Film Award. È una frequent flyer, e viaggia in tutto il mondo da una fashion week all’altra, dall’ Asia all’ America, passando per l’ Africa e l’ Australia e ovunque trova tempo e attenzione da dare a tutti gli stilisti emergenti.
Il numero di iniziative a sua firma è in aumento: The Next Talents, in collaborazione con yoox.com che quest’anno aveva come tema centrale la sostenibilità, Who is on Next? and Vogue Talents sono solo due degli eventi di scouting che si tengono nella bellissima cornice di Palazzo Morando, a Milano, organizzati da Vogue Italia.