ANNA PORCU

Figlia di antiquari, l’artista italiana Anna Porcu ha ereditato dalla famiglia una conoscenza ed un occhio estremamente fine e sensibile per gli oggetti antichi. Dopo la laurea e il master in Storia dell’Arte , Anna lavora per l’archivio storico Gucci a Milano e nel museo del Fashion Institute of Technology di New York. Ispirata da queste esperienze nel 2011 decide di creare la sua prima collezione di gioielli rivisitando antichi cammei ottocenteschi e divenendo oggi una delle maggiori esperte in quest’ arte. Anna cerca in tutta Europa cammei antichi di qualità museale in conchiglia, lava, avorio, pietra dura e li trasforma dalle originali montature in nuove creazioni dall’appeal contemporaneo combinandoli con il cuoio ed aggiungendo argento, oro e pietre preziose . L’intero processo di lavorazione della pelle e dei gioielli è nelle mani di esperti artigiani toscani. I suoi cammei sono stati ambasciatori della tradizione e della poeticità italiana in importanti show di gioielleria contemporanea come al MAD Museum di New York e al Norton Museum di Palm Beach.

Con il 2019 arrivano all’interno del marchio “Anna Porcu” anche anelli e orecchini. Antichi cammei ottocenteschi sono stati rimontati in chiave contemporanea utilizzando oro, pietre preziose e smalti colorati; sono stati privilegiati i contrasti come quelli ottenuti accostando antiche lave a smalti color rosso fuoco .L’inserimento di rubini, smeraldi e diamanti ha impreziosito ulteriormente anche i cammei dei bracciali e delle collane. La visione che ha ispirato quest’ ultima collezione: la forza poetica italiana.