GIULIA BOCCAFOGLI

Passione, ricerca e dedizione. Sono queste le parole che meglio descrivono l’approccio di Giulia Boccafogli alle sue creazioni: gioielli contemporanei realizzati a mano con pregiati pellami di recupero. Gioielli che sembrano provenire da un immaginario sommerso fatto di inchiostro e profonde luci offuscate, o da un giardino segreto che esiste solo dal tramonto all’alba. Uno stile a metà tra la moderna decadenza ed il tribale, in cui il concetto di “accessorio” svanisce, lasciando al suo posto l’idea dell’ornamento come grande protagonista. Tutte le lavorazioni sono assolutamente personali e sviluppate in modo non accademico, di alto livello artigianale. L’intento è la ricerca di una purezza materica totale in cui la pelle, rigorosamente di recupero di prima scelta, sia usata in modo assoluto: struttura, anima e decoro. Un vero gioiello in pelle.

Un’antologia di ornamenti ispirati al mondo floreale, nella sua accezione più romantica e decadente. Gioielli scultorei dalle forme sinuose e leggere, dove fili d’erba e paglia, accompagnano sottili spighe raccolte a grappolo. La collezione Florilegium PE2020 sceglie tinte luminose ed eteree: bianco ottico abbinato all’argento e al verde salvia e ancora bianco e oro chiaro, con tocchi di beige e picchi tenui di colore